CEDIFOP news articolo 123 - WEBSITE X5 UNREGISTERED VERSION - cedifop

Vai ai contenuti

Menu principale:

CEDIFOP news articolo 123

CEDIFOP news > 2012

CEDIFOP news n. 69 - Marzo 2012 - articolo 123
Iniziato il nuovo corso per OTS a CEDIFOP
(di Manos Kouvakis)

Iniziato il 16 febbraio il primo corso per OTS del Cedifop nel 2012. Come sempre partecipano 20 allievi che arrivano da tutte le regioni d’Italia, e in particolare: Abruzzo (Atri), Calabria (Taurianova), Friuli-Venezia Giulia (Trieste), Lombardia (Monza e Varese), Puglia (Bisceglie, Monopoli, Taranto), Sardegna (Perdasdefogu), e naturalmente dalla Sicilia (Avola, Caltagirone, Giarre, Lipari, Messina, Palermo, Siracusa e Ustica). Da sottolineare, che la Riserva Marina di Ustica, in collaborazione con il Comune di Ustica, ha finanziato la partecipazione di 2 allievi, ai corsi OTS del Cedifop del 2012, fatto che sottolinea l’importanza data a questo percorso formativo.

A fine corso, i 20 allievi, in base alla legislazione Italiana, portano iscriversi presso il Registro Sommozzatori del Ministero dei Trasporti, presso una Capitaneria di Porto sul territorio nazionale per ottenere il “Libretto di Ricognizione”, per le attività lavorative all’interno delle aree portuali in Italia. A livello internazionale il percorso formativo è riconosciuto dall’HSE-UK, sia per l’inshore sia per l’offshore diving, con la qualifica di "Scuba e Surface", e rappresenta credito formativo, per proseguire l’addestramento con corsi di maggiore specializzazione fino alla qualifica di "Surface Top Up", che vede Cedifop come unica scuola che li effettua in Italia rientrando fra le 15 scuole nel mondo che possono rilasciare questa tipologia di certificazione, secondo la didattica IDSA



 
Torna ai contenuti | Torna al menu