09 - cedifop

Vai ai contenuti

Menu principale:

09

FAQ > blog
 
 
 
 
Cosa ottengo iscrivendomi al Repertorio Telematico presso l'Assessorato al Lavoro della Regione Sicilia?
Cosa ottengo iscrivendomi al Repertorio Telematico presso l'Assessorato al Lavoro della Regione Sicilia?



  • La gestione e la tenuta del repertorio è operata dagli uffici del Dipartimento regionale del lavoro, dell’impiego, dell’orientamento e dei servizi e delle attività formative nell’ambito delle ordinarie dotazioni d’istituto, senza nuovi o maggiori oneri per le finanze regionali.
  •  L’iscrizione e la cancellazione dal repertorio avvengono dietro istanza degli interessati, corredata della documentazione
    relativa ai titoli formativi e dell’autorizzazione al trattamento ed alla pubblicazione dei dati personali
  • L’iscrizione al repertorio avviene secondo numerazione progressiva individuale e prevede il rilascio all’iscritto di una card nominativa corredata dei dati integrali di iscrizione.
  • L’iscrizione al repertorio è libera ed è consentita a tutti coloro che abbiano conseguito un idoneo titolo rilasciato da istituti statali o pubblici ovvero da centri di formazione professionale accreditati dalla Regione ai sensi della vigente disciplina e sottoposti alla relativa vigilanza ovvero un titolo rilasciato da altra Regione ovvero riconoscibile ai sensi della direttiva 2005/36/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 7 settembre 2005.

Quindi, con l'iscrizione, si ottiene da parte dell'Assessorato al Lavoro,  la "CARD  del COMMERCIAL DIVER ITALIANO", secondo i 3 livelli previsti: 
  • INSHORE 
  • OFFSHORE ad ARIA/TOP UP
  • OFFSHORE SAT/SATURAZIONE

La "CARD del COMMERCIAL DIVER ITALIANO" è riconoscibile, ai sensi della direttiva 2005/36/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 7 settembre 2005, sull’intero territorio comunitario.

I titoli rilasciati dalla Regione Sicilia o da altre Regioni devono essere comunque conformi ai criteri di controllo e vidimazione previsti dalle relative norme. Tutti i titoli, validi per l'iscrizione, devono essere conseguiti in conformità agli standard di cui all’articolo 3, comma 2, che cita cosi: "... Gli interventi di cui al comma 1 devono essere conformi nei contenuti agli standard internazionalmente
riconosciuti, con riferimento ai tempi di immersione e di fondo ed alle attività in acqua, dall’International Diving Schools Association (IDSA), ai controlli che devono essere effettuati per il rispetto di obblighi e requisiti generali in materia di salute, sicurezza ed ambiente (HSE), anche in conformità alle linee guida di International Marine Contractors Association (IMCA)..."

ATTENZIONE: 
  • Nessun "brevetto" è valido per richiedere l'isrizione al Repertorio telematico, perchè non conforme a quanto riportato sopra.
  • I brevetti rilasciati all'estero (ed in particolare dalla scuola scozzese di Fort Williams, che è una scuola IDSA, non ancora Full Member, ma semplicemente  Membro Affiliato), non hanno i requisiti per richiedere l'iscrizione al Repertorio Telematico della Regione Sicilia, sia perchè non soddisfano i requisiti richiesti, essendo brevetti, ma principalmente perchè non rispettano   "... i tempi di immersione e di fondo ed alle attività in acqua..", richiesti dalla legge. Questa problematica è stata segnalata all'HSE-UK, che, anche se ha promesso di esaminare la richiesta, continua ad ignorare questa segnalazione, per una questione di puro protezionismo (vietatissimo dalla UE) di alcune scuole in UK, che grazie all'"Approved List" dell'HSE_UK e alla "ipervalutazione" dei corsi per OTS Italiani, continuano a fornire certificazioni non valide per l'iscrizione al Repertorio Telematico, grazie alle considerazioni illegittime dei titoli italiani di OTS, da parte dell'HSE_UK, che pertanto risultano assolutamente inadeguati rispetto agli standard previsti dalla Legislazione Italiana.



Cosa ottengo iscrivendomi al Repertorio Telematico presso l'Assessorato al Lavoro della Regione Sicilia?
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu