CEDIFOP news articolo 137 - WEBSITE X5 UNREGISTERED VERSION - cedifop

Vai ai contenuti

Menu principale:

CEDIFOP news articolo 137

CEDIFOP news > 2012
IDSA (International Diving School’s Association)
CEDIFOP news n. 77 - Novembre 2012 - articolo 137
IDSA (International Diving School’s Association)
(di Manos Kouvakis)

Fondata nel 1978 su iniziativa di Alan Bax (Fort Bovisand, UK) e Jim Joiner (College of Oceaneering, Los Angeles) l'Associazione riunisce sotto il nome di IDSA (International Diving Schools Association), le più importanti Scuole Diving, a livello mondiale, dedite alla formazione di subacquei industriali, consolidando negli anni il proprio peso e la propria autorità per la competenza nel settore formativo
Fin dalle origini uno dei principali obiettivi è stata la necessità di definire uno standard, riconosciuto a livello internazionale, di addestramento subacqueo per migliorare qualità, competenza e sicurezza dei subacquei industriali (commercial diver) che si preparano per entrare in questo ambito lavorativo, con la prospettiva di cogliere opportunità occupazionali anche al di là dei confini nazionali.
Nella riunione del 1982, tra scuole che partecipano alla American Conference Diving Contractors a New Orleans, vengono ufficialmente fissati i seguenti obiettivi dell'Associazione:
• Sviluppare norme internazionali comuni di formazione subacquea.
• Fornire un mezzo efficace di comunicazione tra le scuole.
• Lavorare per migliorare gli standard di sicurezza e qualità.
• Migliorare la qualità complessiva della formazione del commercial diver.
• Cooperare su questioni che possano migliorare le opportunità di inserimento lavorativo per i commercial diver formatisi nelle scuole aderenti all’associazione.
• Promuovere qualsiasi attività, oggetto, idea, che possa migliorare le operazioni internazionali dell'Associazione.
Ulteriori obiettivi di carattere generale dell’IDSA sono:
• Equiparazione degli standard formativi della subacquea industriale in tutto il mondo.
• Fornire una guida alle aziende fissando gli standard di immersione nelle varie profondità.
• Migliorare la sicurezza.
• Abilitazione dei Contractors a partecipare a bandi di gara oltre i confini nazionali in una situazione di parità.
• Migliorare la qualità della formazione subacquea.
• Fornire ai Diver maggiori opportunità di lavoro.
In pratica possiamo affermare che IDSA rappresenta la didattica, (unica a livello mondiale), nel settore del diving industriale a livello mondiale perché indica i tempi di fondo, le esercitazioni, il numero delle immersioni minime e quant’altro necessario affinché una scuola full member possa addestrare nel miglior modo possibile i propri allievi, nelle varie fasi di addestramento, sia per l’inshore che per l’offshore diving, alle varie profondità.
L’associazione garantisce ai datori di lavoro in tutto il mondo, che un commercial diver munito di card IDSA è stato adeguatamente addestrato al livello indicato, e contemporaneamente garantisce ai diver che una scuola IDSA riconosciuta full member applica gli stessi standard, a prescindere dalla collocazione geografica, (Europa, Asia, Africa, America), per raggiungere il livello di competenza certificato dalla card.
IDSA certifica i percorsi formativi del Commercial Diver (la qualifica di OTS è la parte iniziale di questo percorso formativo), nei vari livelli di formazione. I percorsi formativi dell'IDSA sono stati adottati a livello statale dai Paesi BELGIO, OLANDA, e paesi scandinavi (DANIMARCA, FINLANDIA, NORVEGIA, SVEZIA), la didattica IDSA inoltre è obbligatoria nei percorsi formativi che vengono svolti in USA (http://www.acde.us/index.htm) perché gli standard della didattica IDSA sono stati adottati dall’Association of Commercial Diving Educators (ACDE), nei percorsi formativi statunitensi.
Fra chi aderisce all’IDSA, solo i Full member hanno diritto di voto durante i meeting annuali e al rilascio delle certificazioni IDSA che stabiliscono il livello di addestramento del diver ma sono anche gli unici che vengono sottoposti a severissimi controlli triennali (audit) per la verifica dell’applicazione delle procedure e degli standard che la didattica prevede.
Cedifop ha aderito all’associazione nel 2005, superando una serie di controlli è diventato full member (cioè abilitato al rilascio delle certificazioni IDSA dal 2009), mantiene ad oggi tale status e risulta essere l’unica scuola Italiana accreditata e riconosciuta come full member da questa associazione, superando positivamente i diversi e severissimi controlli che l’associazione fa alle scuole full member, che a volte finiscono anche con l’essere espulse dall’associazione quando non rispettano gli standard numerici e di qualità previste e approvate dall’Associazione.
Attualmente in tutto il mondo le scuole full member sono :
Africa:
• Morocco C.M.P.P. Centre Méditerranéen de Plongée Professionnelle
Asia
• India YAK Diving Academy
• Singapore KBA Training Centre Pte Ltd
Europa
• Belgium SYNTRA
• Belgium CFPME Centre de Formations pour Petites et Moyennes Enterprises
• Denmark Royal Danish Navy Diving School
• Finland Luksia
• Italy Centro Studi C.E.DI FO.P
• Netherlands Netherlands Diving Centre
• Norway Norwegian School of Commercial Diving (NYD)
• Sweden Swedish Armed Forces Diving and Naval Medicine Centre
• Sweden Farenjas Diving School
• U.K. Interdive
U.S.A.
• Divers Academy International
• The Ocean Corporation
.
Oltre alle 15 scuole full member, il cui corretto operato viene verificato con controlli triennali, che aderiscono all’associazione applicando la didattica stabilita, troviamo anche diverse altre organizzazioni del settore, scuole, ditte di lavori subacquei ecc. che rientrano nelle categorie AFFILIATE MEMBERS, ASSOCIATE MEMBERS, RECIPROCAL MEMBERSHIP e INDUSTRIAL MEMBERSHIP provenienti da: Bulgaria, Denmark, Egypt, France, Hungary, India, Iran, Israel, Italy, Jordan, Kuwait, Latvia, Montenegro, Netherlands, Nigeria, Norway, Poland, Russia, Serbia, Spain, Sweden, Switzerland, U.K. e U.S.A. Essi rappresentano organizzazioni, fondazioni, contractors, università del settore (Hytech e la Pommec, University of Southern Denmark, Arab Academy for Science & Technology, Santa Barbara City College, University of Plymouth Diving & Marine Centre, Association of Diving Contractors (UK), Association of Commercial Diving Educators (ACDE), The Association of Diving Contractors International (ADCI), ecc) o scuole non ancora arrivate allo status di Full Member che abilita al rilascio di certificazioni IDSA (The Underwater Centre (Fort William - UK, I.N.P.P. Institut National de Plongee Professionnelle Francia ecc).
Tutti i membri dell’associazione possono partecipare ai meeting annuali che diventano un forum per lo scambio di informazioni e di idee, non limitato da confini ed interessi nazionali. Gli aggiornamenti vengono approvati durante i meeting annuali, che IDSA svolge in uno dei Paesi di residenza degli aderenti all’associazione. Negli ultimi anni i membri hanno aggiornato qualifiche e programmi di formazione già in offerta, confrontando e scambiando le loro esperienze e competenze nella pianificazione e nella didattica dei corsi. Risultato di diversi anni di negoziati e di pianificazione è stata la recente pubblicazione degli standard della didattica e delle procedure IDSA che, rispettando le varie normative nazionali in vigore, costituisce la base per la realizzazione di corsi per Commercial Diver esperti a vari livelli, che rispondono alle esigenze del settore subacqueo industriale .
Le nuove scuole che aderiscono l'Associazione vengono prima accettate come membri associati, poi vengono sottoposte ad una “revisione” completa prima di essere ammesse con lo status di full member.
Dal 2000 i meeting annuali dell'IDSA sono stati organizzati a:
2000: meeting IDSA n. 18 - Delft (Paesi Bassi)
2001: meeting IDSA n. 19 - Panama City (USA)
2002: meeting IDSA n. 20 - Marseille (Francia)
2003: meeting IDSA n. 21 - Toronto (Canada)
2004: meeting IDSA n. 22 - La Spezia (Italia)
2005: meeting IDSA n. 23 - Bergen (Norvegia)
2006: meeting IDSA n. 24 - Galveston (Texas - USA)
2007: meeting IDSA n. 25 - Helsinki (Finlandia)
2008: meeting IDSA n. 26 - Philadelphia (USA)
2009: meeting IDSA n. 27 - Palermo (Italia)
2010: meeting IDSA n. 28 - Rotterdam (Paesi Bassi)
2011: meeting IDSA n. 29 - Karlskrona (Svezia)
2012: meeting IDSA n. 30 - Seattle (USA)
Gli standard della didattica IDSA in vigore sono descritti in due volumi: “INTERNATIONAL DIVER TRAINING CERTIFICATION OPERATIONAL & ADMINISTRATIVE PROCEDURES Revision 4 December 2009” e “E INTERNATIONAL DIVER TRAINING CERTIFICATION - DIVER TRAINING STANDARDS Revision 4 October 2009”, completati durante il meeting di Palermo del 2009.
Attualmente siamo in attesa che venga pubblicata la revisione 5, elaborata durante il meeting di Karlskrona del 2011, convalidata durante il meeting di Seattle del 2012, con diverse interessanti novità che migliorano le applicazioni degli standard nel campo della didattica.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu